Che fine faranno i nostri soldi?

Le nuove monete digitali In tanti si sono persi l’annuncio del FMI, Fondo Monetario Internazionale, della adozione di una nuova valuta, detta UNICOIN. Va bene che siamo un po’ frastornati dalle tante notizie: da quella sulla possibile ‘rimonta’ dell’Ucraina a quella dell’accordo di divorzio tra Totti e la Blasi, a …

Leggi tutto

Banche: niente paura, dicono che è tutto a posto…

A cosa servono le banche? I maligni potrebbero dire “a sperperare il denaro dei clienti per costruire maestose colonne granitiche all’ingresso degli istituti oppure a riempire le tasche di vertici ludopatici con premi milionari per avere causato la rovina degli istituti”. Fiat money Nel ‘300, gli orefici di Firenze e …

Leggi tutto

Neutralità o armi all’Ucraina?

Michael Gorbaciov non fu un buon statista. Aveva in mano le carte del futuro dell’Europa, ma non le usò nell’interesse della Russia. Sprecò la mano. Non condizionò la dissoluzione del Patto di Varsavia al contestuale scioglimento della NATO (non più necessaria), non impose ai Grandi dell’Occidente – Baker, Bush, Genscher, …

Leggi tutto

Siamo in buone mani

Scrive il The Guardian, lunedì 13 marzo: “È stato frenetico”, la corsa per salvare SVB UK e scongiurare una crisi bancaria ha mosso un piccolo esercito che ha lavorato durante il fine settimana per garantire che 3.500 clienti del Regno Unito – in gran parte aziende tecnologiche – avessero ancora …

Leggi tutto

Cosa succede a fidarsi di alcuni politici

Ucraina Zelensky, prima di diventare presidente dell’Ucraina nel 2019, esclamava: russi e ucraini, stesso colore, stesso sangue, ci capiamo, siamo fratelli, la lingua non deve dividerci, dobbiamo rappacificarci. Invece da presidente disse fra le prime cose: la nostra missione è di finire la guerra nel Donbass. L’otto febbraio 2022, il …

Leggi tutto

Un nuovo “Mostro” si aggira a Firenze

A Firenze è perfettamente riuscita l’operazione di costruzione di un nuovo “caso” politico. Da una scazzottata tra ragazzi di opposte fazioni, accaduta sabato 18 febbraio davanti al Liceo classico Michelangiolo, una parte politica, quella che appoggia le azioni violente degli anarchici, è riuscita a mettere in piedi uno spaventoso “mostro” …

Leggi tutto

Giorno del Ricordo: Foibe ed Esuli Giuliano-Dalmati

Un dramma per troppo tempo ignorato Brandelli di carne mummificati e scheletri. Metri cubi su metri cubi di ossa con qualche misero straccio, residuo di un abbigliamento. Erano i giorni del dopoguerra in cui le cavità carsiche rivelavano il loro raccapricciante contenuto. Ci sono molti modi per uccidere, ma quello …

Leggi tutto

Il tramonto degli Statisti

“Moriar in patria saepe servata” pare abbia detto Cicerone porgendo il collo ai sicari che gli mozzarono la testa e, orrendo omaggio, la recarono ad Antonio. Al generale Paolo Puntoni, primo aiutante di campo, Vittorio Emanuele III osservò imperturbabile: “Non si può dire che da quando s’è formata l’Italia le …

Leggi tutto