Politica e Geopolitica

Giorno del Ricordo 2021

Il Giorno del Ricordo1 è dedicato alla tragedia del Confine orientale. Ora buona parte degli Esuli, per ragioni fisiologiche, sono rimasti in pochi. A continuare il Ricordo di quella brutta pagina della storia, con l’esodo di 350 mila giuliano-dalmati sparsi non solo in Italia ma in tutto il mondo, sono …

Leggi tutto

Una storia americana

Pubblichiamo volentieri questo intervento di Nicola Walter Palmieri,  che riflette una sua idea personale, per dare voce a Tutte le menti libere. I giudici della Corte suprema americana, nominati a vita, sono tradizionalmente nove. Quando vi sono posti vacanti, i presidenti propongono nuovi giudici di loro scelta. Dopo la morte …

Leggi tutto

La squadra di Biden. Le sabbie mobili in medio-oriente

Lunedì 14 dicembre si è quasi completato il procedimento elettorale per le presidenziali USA, che si concluderà obbligatoriamente il 20 gennaio 2021 con il giuramento del nuovo presidente.  Per capire la transizione di poteri in corso si riportano le opinioni di alcuni commentatori con due estratti di articoli che tracciano …

Leggi tutto

L’Arabia Saudita invia messaggi contrastanti a Joe Biden

di James M. Dorsey L’Arabia Saudita sembra tracciare delle linee sulla sabbia mentre il regno si prepara a una nuova era nelle relazioni con gli Stati Uniti, una volta che il presidente eletto Joe Biden entrerà in carica a gennaio. Così facendo, il regno sembra segnalare che è disposto a …

Leggi tutto

Elezioni USA: ultime mosse con l’arrocco del TEXAS

L’otto dicembre 2020, l’avvocato generale del Texas, Ken Paxton,1 ha iniziato una causa dinanzi alla United States Supreme Court (USSC)2 nella quale accusa quattro Stati (Georgia, Michigan, Pennsylvania, Wisconsin)3 di avere violato la legge federale, con modifiche delle procedure elettorali intese a limitare la diffusione del contagio.4 La causa iniziata …

Leggi tutto

Trump accerchiato, Biden azzoppato

Post elezioni presidenziali USA 2020: la partita non è finita, la gara continua… Tra i due candidati Biden e Trump è in corso una seconda battaglia senza esclusione di colpi, dopo le elezioni del 3 novembre. Niente di strano, è sempre più frequente il contenzioso elettorale sulle procedure e il conteggio …

Leggi tutto

Recovery Fund: un possibile capestro

Il semestre di presidenza tedesca della UE, che scadrà a dicembre, ha aggiunto nel vocabolario comunitario una nuova misteriosa parola: condizionalità. E’ stata inserita con delicatezza, se ne è appresa la notizia il 5 novembre da un comunicato del Parlamento UE1 che recita:” I Paesi dell’UE che non rispettano lo …

Leggi tutto

La storia riletta: La Marcia “in” Roma del ’22

Mussolini rivoluzionario, col permesso del papa Lo ha ricordato con lapidaria incisività Giorgio Galli nell’introduzione alla conferenza “Mussolini e movimenti esoterici e iniziatici” nel ciclo di incontri (in video) sul “Fascismo magico” organizzato dall’Istituto di studi politici e internazionali (ISPIG – Milano) e coordinato da Daniele V. Comero, Vinicio Serino …

Leggi tutto

IL PRETE MARTIRE, I MIGRANTI E LO STATO

I numeri sui migranti sono emersi nell’audizione del ministro degli Interni Lamorgese al Comitato Schengen giovedi 24 settembre. Davanti alla Commissione speciale Schengen a palazzo san Macuto la Lamorgese snocciola i numeri sui migranti provenienti dalla Libia: 9.123, sul totale di oltre 23mila persone sbarcate nel complesso da inizio anno. …

Leggi tutto

Medio-oriente: accordi di pace e premi Nobel

“L’Accordo di Abramo” è stato firmato a Washington il 15 settembre. Donald Trump l’aveva annunciato qualche giorno prima, dopo una telefonata a tre proprio con il premier israeliano Benjamin Netanyahu e il Re del Bahrain Hamad bin Isa Al Khalifa. “Storico giorno per la pace in Medio Oriente” twitta Donald Trump per la …

Leggi tutto