Politica e Geopolitica

Ucraina: il grande pericoloso gioco – Intervista all’Ambasciatore Vento – aggiornamenti

Lo scenario Ucraina-USA-Russia-UE, con  aggiornamenti al mattino del 30 dicembre 2021 Intervista all’Ambasciatore Vento. Roma 22 dicembre 2021 Da circa un mese si sente discutere parecchio di Ucraina, di minacce e contro minacce. Biden fa la voce grossa, per quel che gli riesce. “L’ammassamento di truppe continua” ha detto il …

Leggi tutto

Armati fino ai denti: quando la guerra fredda era molto calda

Nella sterminata bibliografia della Guerra Fredda questo studio si segnala per l’originalità del taglio interpretativo: si accentra infatti sull’analisi e sulla descrizione della difesa missilistica del territorio italiano, messa in atto dalla NATO tra la fine degli anni Cinquanta e i primi anni Settanta per fronteggiare e contrastare eventuali attacchi …

Leggi tutto

Cosa succederà dopo il voto presidenziale?

Riceviamo e pubblichiamo questo importante intervento che  tocca il tema della legge elettorale, ritenuta da molti inadeguata, tanto da preoccupare numerosi inquilini dei Colli romani. La legge e i collegi elettorali, come è noto, sono stati adattati alla bell’e meglio alla riduzione della Camera a 400 deputati (200 al Senato) …

Leggi tutto

Il voto autunnale e la catastrofe M5S: fine dell’era tripolare

Non erano ancora state smontate le cabine elettorali e chiusi i seggi che già martedì 6 ottobre il Governo, dopo pranzo, si riuniva per varare un DDL molto pesante: una legge delega per una totale riforma fiscale e la revisione del catasto. Un passo decisamente forte da parte delle forze …

Leggi tutto

Germania: i deputati aumentano da 598 a 735. In Italia li abbiamo appena tagliati a 400

Domenica scorsa si è votato in Germania per le elezioni federali, domani si voterà in Italia per le comunali e la Calabria. Vediamo che cosa hanno deciso i tedeschi. Il Bundestag è composto da 598 membri, appena 2 in meno dei 600 totali del nostro Parlamento bicamerale, 299 eletti direttamente …

Leggi tutto

Il cinismo degli USA: anche dopo l’ultima ‘Sconfitta’ nei guai sono i civili

Le immagini trasmesse in questi giorni dai media sulla fuga precipitosa degli statunitensi e dei loro alleati dall’aeroporto di Kabul di fronte all’avanzata vittoriosa dei Talebani e la conseguente presa di potere, ricordano quelle del 1975, quando le truppe americane furono evacuate da Saigon con gli elicotteri, decretando la sconfitta …

Leggi tutto

La presidenza Biden e la tragedia dell’Afghanistan 

L’Afghanistan, obiettivo di non riuscita colonizzazione inglese, di occupazione sovietica e americana (non sortirono risultato utile per gli invasori), si ritrova distrutto e abbandonato a doversi ricostruire da sé. Perché tanto interesse del mondo in questo Paese orograficamente impervio? Si parla da secoli di fantastici (elusivi?) giacimenti minerali; si è …

Leggi tutto

Web e controllo delle menti. Una guerra senza limiti…

Il mondo è completamente cambiato da quando Gagarin, lanciato nello spazio il 12 aprile ’61, è stato l’emblema della competizione nello spazio tra Usa e Urss. Ora s’è fatto multipolare con la Cina e i privati, i grandi player digitali che hanno visto crescere la propria centralità nell’economia globale. La …

Leggi tutto

Una storia americana

Pubblichiamo volentieri questo intervento di Nicola Walter Palmieri,  che riflette una sua idea personale, per dare voce a Tutte le menti libere. I giudici della Corte suprema americana, nominati a vita, sono tradizionalmente nove. Quando vi sono posti vacanti, i presidenti propongono nuovi giudici di loro scelta. Dopo la morte …

Leggi tutto